La Storia

Lunaspina nasce da un sogno di una delle sue fondatrici, Carmela Veracchi (Carmen), infermiera professionale per tanti anni presso un punto nascita della capitale e attualmente, presso una comunità psichiatrica della ASL RM E di Roma, dove viene a contatto con la realtà della violenza sulle donne e i disagi psichici e sociali che ne conseguono.
Carmen sogna una casa famiglia che sia davvero una casa e ancor di più una famiglia, con le sue regole, i doveri, i compiti, ma soprattutto con un ambiente accogliente e familiare dove ricominciare a vivere.
Nel 2009 trova la casa dei suoi sogni, un casale nelle vicinanze di Roma, una casa bianca con le finestre azzurre e se ne innamora,anche perchè strutturalmente perfetta per realizzare la casa famiglia, infatti una parte del casale è indipendente e permette una certa privacy alle sue ospiti.
Nel 2010 il casale diventa finalmente di proprietà di Carmen e il 14 giugno 2011 nasce l’Associazione Lunaspina Onlus grazie a Carmen, Antonella la sorella di Carmela, Rosanna e Alessandra, associazione che il 27 luglio diventa ufficiale.
Lunaspina ospita già in quel momento una ragazza con tre bimbi e si sostiene con i tesseramenti, donazioni private, autotassazione delle socie fondatrici e con la creazione di eventi finalizzati a raccolte fondi per l’associazione.
Opera in forma privata, anche per mantenere la sua indipendenza e la sua imparzialità e spera di poter continuare così a lungo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi